​ESTERI
In scena nella capitale russa World Food Moscow 2017​ (11-14 settembre)

Mosca (Russia) – È stata inaugurata ieri e proseguirà fino a giovedì 14 settembre la 26esima edizione di World Food Moscow, la più importante manifestazione russa per i settori food & beverage. 50 aziende italiane hanno aderito al padiglione organizzato dall’Ice – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, collocato nel padiglione 2 hall 1 del centro espositivo Expocentre di Mosca. Una presenza che qualifica, ancora una volta, il padiglione italiano quale più grande presenza europea in fiera. L’Italia continua a ricoprire un ruolo importante tra i Paesi fornitori della Federazione, guadagnando il decimo posto nei primi sei mesi del 2017, con un incremento dell’export pari al 26,2% e ottime performance per vini, caffè torrefatto e pasta (1° posto), olio d’oliva (2° posto) e prodotti da forno (3° posto). “Il nostro messaggio alle imprese italiane è chiaro: la Russia continua a essere un mercato importante per il nostro export e non può essere trascurato”, sottolinea Pier Paolo Celeste, direttore dell’Agenzia Ice in Russia. “Questo è il motivo per il quale l’Agenzia Ice continua a investire risorse nel settore agroalimentare e le aziende ci stanno seguendo con attenzione”.