A Pistoia una nuova rete per la filiera della pasta

Pistoia – Nasce la prima rete della filiera pistoiese della pasta. Quattro le aziende del settore che, per dare un nuovo impulso all’economia del settore, hanno deciso unirsi grazie all’aiuto di Confindustria: i pastifici Palandri e Chelucci, i produttori di trafile Landucci, e la società di macchinari per il confezionamento della pasta Ricciarelli. La rete, con un fatturato complessivo di 160 milioni di euro, si propone l’obiettivo di sviluppare l’innovazione tecnologica di prodotto e di processo, e di promuovere il polo produttivo pistoiese della pasta, fino ad ora poco conosciuto e valorizzato.