A Verona il primo incontro dei produttori di carne di coniglio italiano

Verona – Venerdì 25 luglio si è tenuto presso la sede del Consorzio Agrario di Verona il primo meeting ufficiale dei produttori nazionali di carne di coniglio italiano. All’incontro, al quale ha presenziato il direttore di Coldiretti Verona, Giuseppe Ruffini, ha partecipato un folto numero di esperti e di addetti ai lavori: dagli allevatori ai macellatori, dai mangimisti agli operatori della selezione genetica. La prima parte della giornata di lavoro si è incentrata sull’esposizione dell’attività promozionale finora svolta, curata dall’agenzia di comunicazione integrata PubliOne, e finalizzata al fornire un’informazione corretta ai consumatori finali sulla qualità e sicurezza della carne di coniglio italiana. La carne di coniglio si pone in Italia, con i suoi circa quattro chili di consumo pro-capite all’anno, al quarto posto tra le carni consumate, dopo quelle bovine, suine e avicole e prima di quelle ovicaprine.