Accordo con gli Usa: la Cina avvia l’import di riso americano

Milano – Per la prima volta in assoluto, il governo cinese ha aperto le proprie frontiere a favore delle importazioni di riso made in America. Fino al 2001, infatti, il commercio del riso in Cina era bloccato. Dopo l’ingresso nell’Organizzazione mondiale del commercio (Omc), il mercato è stato aperto alle importazioni ad eccezione degli Stati Uniti. Ma il 27 dicembre scorso, l’autorità doganale cinese ha dato la propria autorizzazione allo scambio di riso integrale, riso raffinato e rotture di riso statunitensi, a patto che i prodotti rispettino gli standard di ispezione cinesi e siano registrati dal Dipartimento dell’agricoltura Usa.