Addio a Giuseppe Politi, figura di rilievo nell’agricoltura italiana

Lecce – È scomparso, all’età di 64 anni, Giuseppe Politi (foto), presidente della Cia – Confederazione italiana agricoltori dal 2004 al febbraio 2014. Nato a San Pietro di Lama (LE) nel 1950, nella sua vita si è sempre impegnato nella tutela del ruolo dell’agricoltura nel contesto economico e produttivo, e per la crescita dell’intero settore. A Politi va riconosciuto il merito per l’autoriforma della Cia – che ha portato gli imprenditori agricoli alla guida dell’Organizzazione – e per la nascita di Agrinsieme, il coordinamento che rappresenta le aziende e le cooperative di Cia, Confagricoltura e Alleanza delle cooperative italiane. Commosso il cordoglio della Cia, espresso nelle parole del presidente Dino Scavino: “Con Giuseppe Politi perdiamo un uomo che ha segnato in maniera tangibile l’agricoltura italiana ed europea degli ultimi dieci anni. La Confederazione tutta, dirigenti, funzionari e iscritti, piange una grande persona, un grande presidente, e io un grande amico”.