Airi: l’industria risiera italiana contro l’import da Cambogia e Myanmar

Milano – L’industria risiera italiana si mobilita contro le importazioni di riso dai Pma (Paesi meno avanzati), soprattutto da Cambogia e Myanmar, colpevoli di danneggiare l’economia delle nostre imprese. In un’intervista pubblicata su Riso Italiano, Mario Francese, presidente di Airi, l’Associazione delle industrie risiere italiane, spiega: “Stiamo lavorando perché l’inchiesta della Commissione europea conduca alla reintroduzione dei dazi dal 2019”. Entro settembre, i funzionari europei dovranno verificare i danni che le importazioni a dazio zero dai Pma hanno arrecato alle imprese italiane.

 


ARTICOLI CORRELATI