Alce Nero: cresce la base sociale. Ceduto oltre il 10% del capitale

San Lazzaro di Savena (Bo) – Cresce la base sociale di Alce Nero, marchio di oltre mille agricoltori e apicoltori biologici, attraverso la cessione di azioni pari al 10,44% del capitale sociale, per un controvalore di 4,740 milioni di euro. Il 2,20% del pacchetto azionario è stato acquistato dal Pastificio Felicetti, già azionista del gruppo, che sale così al 6,65%. A cui si sono aggiunti ApoConerpo (2,01%) – che sale al 14,01% – Molino De Vita (1,76%) e la NewCo Mediterre.bio (6,62%). Un’operazione che arriva dopo una chiusura di bilancio importante, a 64,7 milioni di euro di fatturato nel 2015, con un incremento sul marchio Alce Nero superiore al 42% rispetto al 2014. Per l’anno in corso di Massimo Monti (foto), amministratore delegato di Alce Nero, stima di raggiungere quota 78 milioni di euro di fatturato.