Terre Ducali: alle Pepite di culatello e allo Stinco arrosto in sacchetto il premio Sial Innovation

Parma – Le Pepite di Culatello di Terre Ducali e lo Stinco arrosto in sacchetto saranno premiati con il Sial Innovation, nel corso della prossima edizione della fiera dedicata all’alimentare, in scena a Parigi dal 19 al 23 ottobre. Le Pepite, bocconcini di salame realizzati con carne di culatello, sono stati riconosciuti per il loro carattere innovativo: “Si tratta di un premio che ci rende particolarmente orgogliosi”, spiega Giulio Gherri, Ceo di Terre Ducali. “Le pepite hanno un elevato contenuto di servizio: alla bontà del culatello abbinano infatti la semplicità e la praticità d’uso”. Alto livello di servizio che contraddistingue anche lo Stinco arrosto in sacchetto, che può essere preparato con grande facilità e si caratterizza per la qualità delle materie prime utilizzate. Questi riconoscimenti coronano un anno positivo per l’azienda parmense: secondo quanto riportato in un comunicato dell’azienda, dopo un 2013 molto positivo, con un incremento di fatturato del 18%, anche il 2014 si chiuderà con una crescita in doppia cifra del giro d’affari, che raggiungerà quota 20 milioni di euro. Buoni risultati legati al anche processo di internazionalizzazione intrapreso dall’azienda. Anche in quest’ottica la presenza al Sial è strategica, dal momento che il mercato francese è il più importante per l’azienda. Terre Ducali ha registrato, comunque, ottimi riscontri anche in diversi mercati extra Ue, come negli Usa, dove è tra le poche aziende italiane abilitate a esportare anche i prodotti a breve stagionatura.