Alleanza 3.0: primi scontenti per Coop Adriatica

Bologna – Ci sarebbero già i primi scontenti, secondo il Sole 24 Ore, all’interno di Coop Alleanza 3.0. Nata dalla fusione di Coop Estense, Coop consumatori Nord Est e Coop Adriatica e attiva dal primo gennaio 2016, la nuova realtà avrà sede a Bologna e rappresenterà una delle maggiori cooperative italiane ed europee, con un fatturato di circa 5 miliardi di euro, 2,7 milioni di soci, 419 punti vendita, oltre 22mila dipendenti. A essere delusi soprattutto i soci piccoli risparmiatori del protagonista più grande: Coop Adriatica. In vista della fusione, le tre cooperative hanno rivisto e uniformato rendimenti e scaglioni applicati sui libretti del prestito sociale, un deposito non vincolato che rappresenta un importante introito. I tassi netti, infatti, sono risultati al ribasso solo per Coop Adriatica, al rialzo, invece, per gli altri due attori.