Altroconsumo: ecco i supermercati più convenienti. Classificati in base al tipo di spesa effettuata

Milano – Anche quest’anno Altroconsumo firma la classifica dei supermercati in cui si spende di meno. L’indagine, che ha preso in esame 885 punti vendita tra ipermercati (234), supermercati (509) e hard discount (142), si è estesa a 68 comuni italiani e ha analizzato anche il tipo di spesa effettuata. Laddove nel carrello prevalgono i prodotti di marca, la classifica vede in testa la catena Emisfero, seguita da Galassia, Famila Superstore ed Esselunga. Seguono a breve distanza Auchan, Bennet e U2. Laddove invece ci sia una prevalenza di prodotti Mdd, l’insegna più conveniente è Iper, seguita da U2 e Coop. Ultima in classifica è Auchan, dove i prodotti Mdd costano il 44% in più rispetto a Iper. Infine, la spesa con prevalenza di prodotti da hard discount è consigliabile farla da Eurospin, Ld Market, D-Più Discount, Penny Market e Lidl. Nel complesso, il risparmio di chi sceglie prodotti private label va da 1.800 a 2.300 euro all’anno. Nel caso degli hard discount il risparmio è addirittura di 3.100-3.500 euro. Il punto vendita più conveniente in assoluto è risultato il Super Rossetto di Verona.