Amazon diserta l’incontro con i sindacati. Lavoratori in sciopero a Piacenza

Castel San Giovanni (Pc) – Amazon ha disertato l’incontro previsto questa mattina alla Prefettura di Piacenza con i rappresentanti dei lavoratori del centro logistico di Castel San Giovanni, in provincia di Piacenza. Subito dopo i dipendenti hanno proclamato uno sciopero. “Troppa pressione”, si sono difesi i dirigenti del colosso americano, probabilmente anche per l’annunciata presenza di un presidio di lavoratori (poi annullato) davanti alla Prefettura. “I lavoratori si aspettano significativi passi in avanti che finora non è stato possibile compiere per la chiusura totale dell’azienda” ribadiscono le segreterie territoriali di Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil e Ugl-Terziario, che non escludono scioperi prolungati e blocchi dei mezzi “come successiva forma di lotta”. Molto dura l’Ugl, secondo cui Amazon “prende a schiaffi anche le istituzioni italiane e non si presenta all’incontro con il sindacato convocato dal Prefetto di Piacenza”.