Amazon: nel torinese il quarto centro di distribuzione italiano

Torino – Sarà operativo da questa estate il nuovo polo logistico di Amazon. Il quarto in Italia. 60mila metri quadrati a Torrazza Piemonte, vicino a Torino, con la previsione di creare 1.200 posti di lavoro a tempo indeterminato entro tre anni dall’avvio dell’attività. Il magazzino, una volta in funzione, rafforzerà la rete di distribuzione nel Nord Italia, in Francia e in Svizzera “per far fronte al costante aumento dei volumi di prodotti venduti e consegnati”, spiega Roy Perticucci, vicepresidente Amazon operations per l’Europa e il Nord America. “Gli insediamenti a Torino, Brandizzo, Vercelli e Torrazza confermano che il Piemonte è un asse logistico importante soprattutto se collegato alla Francia”, ha sottolineato il governatore, Sergio Chiamparino, “l’investimento di Amazon deve essere uno stimolo per completare i collegamenti ferroviari e stradali e aumentare così la forza logistica di questa area. Il riferimento alla Tav non è casuale”. A Torino, Amazon ha aperto anche un centro di sviluppo per la ricerca sul riconoscimento vocale, mentre in Italia, dal suo arrivo nel 2010, la multinazionale ha investito 1,6 miliardi di euro e creato più di 5.500 nuovi posti di lavoro.


ARTICOLI CORRELATI