Anas: nel 2016 stabile il numero di suini per il circuito Dop

Roma – Secondo i dati dell’Anas (Associazione nazionale allevatori suini), alla fine del 2016 nel circuito Dop si registra un calo del numero delle scrofe del 3% circa rispetto al 2015. Diminuiscono anche gli allevamenti con scrofe (-87 unità), mentre si registra un aumento degli allevamenti da magronaggio e ingrasso (+34 unità). Se nel 2016 il numero dei suini certificati per Dop rimane sostanzialmente stabile (circa 8 milioni di capi), nei primi cinque mesi del 2017 c’è stata una flessione dell’offerta di suini certificati del 2,7% rispetto allo stesso periodo del 2016. A livello regionale, diminuiscono soprattutto gli allevamenti del Lazio (-16,7% rispetto al 2015), dell’Umbria (-3,8%) e del Veneto (-3,1%). Aumentano quelli di Abruzzo (+8,3%) e Marche (+5,3%). La maggiore percentuale di suini per il circuito Dop è in Lombardia (57,1%), secondo posto per il Piemonte (16,5%), e terzo per l’Emilia Romagna (13,8%).