Andrea Bravaccini vincitore del Gran premio Alfiere del Prosecco

Conegliano (Tv) – E’ Andrea Bravaccini il primo vincitore del Gran premio Alfiere del Prosecco, il concorso organizzato dall’Associazione italiana sommelier (Ais) con la collaborazione di Carpenè Malvolti e riservato ai giovani sommelier Ais under 35. Soddisfatta l’Ais, per la sinergia che si è creata con Carpenè e con i consorzi.  Grazie a questi presupposti può investire nei giovani rinnovando così una linfa indispensabile per un roseo futuro. “La partnership di Carpenè si è dimostrata un tassello importante per la professionalità e la volontà di animare questo progetto – ha commentato il responsabile nazionale dei concorsi di Ais, Cristiano Cini – facendo si che la manifestazione fosse un successo. Ci tengo a inoltre a ringraziare anche il presidente dell’Ais Veneto Dino Marchi e il vicepresidente nazionale Renato Paglia, attive e fondamentali presenze. Ottima e variegata la partecipazione dei neo-sommelier che hanno dimostrato capacità professionale e un apprezzato senso di appartenenza all’associazione”. Piazza d’onore per il “profeta in patria” Mauro Massarin della sezione Veneto e terzo gradino del podio per Andrea Galanti di Ais Toscana, al termine di una finalissima giocata su degustazioni di vini anonimi, proposte di abbinamento con un cibo dei vini degustati, prove di servizio di un vino e correzione di una carta dei vini.