Aspettando Cibus 2018 (Parma, 7-10 maggio): partono i road show internazionali

Parma – Esposizione di nuovi prodotti capaci di imporsi sui mercati internazionali e rafforzamento dell’incoming dei top buyer da ogni continente. Questo il target della 19esima edizione di Cibus, a Parma dal 7 al 10 maggio 2018. Obiettivi che l’ente fieristico parmense intende raggiungere anche attraverso un road show che sta toccando le maggiori fiere food estere e incontri mirati con operatori della distribuzione nei vari mercati obiettivo, tra cui Francia, Germania, Cina, Usa e Asean. Grazie anche alla collaborazione con l’Ice-Agenzia. “Cibus rappresenta, sempre di più, per le aziende alimentari italiane non solo un evento internazionale di riferimento per la promozione dei propri prodotti ma un vero e proprio strumento per accelerare il proprio export, grazie alle molteplici attività che Cibus svolge anche al di fuori del momento fieristico”, commenta il presidente di Fiere di Parma, Giandomenico Auricchio. “Fiere di Parma, forte dalla relazione storica con Federalimentare e grazie alle crescenti intese con altri quartieri leader nel food (Fiere Colonia) e wine (Veronafiere) è quindi soggetto sempre più attivo nelle dinamiche di relazione sinergiche, che generino concrete opportunità di business e di export per le aziende Italiane che partecipano a Cibus”.