Astoria Wines: pubblicità contro il razzismo

Crevada (Tv) – Un’intera pagina pubblicitaria su alcuni quotidiani, tra cui Corriere della Sera e Repubblica, per schierarsi contro il razzismo. L’iniziativa è quella dell’azienda vinicola Astoria Wines. “Non è la prima di questo genere che facciamo”, spiega a democratica.com l’amministratore delegato, Paolo Polegato. “Già da qualche anno la nostra azienda ha scelto un forte profilo etico e sociale. Ad esempio abbiamo sponsorizzato il Gay Pride di Treviso e da tempo siamo sostenitori di una festa multietnica, perché per noi è giusto così. Io stesso ho due figli di colore, due ragazzi di origine colombiana adottati da piccolissimi, con il più grande che ha 27 anni e adesso sta prendendo in mano l’azienda”. Una decisione presa a seguito dei diversi episodi verificatisi ultimamente, con l’aggressione di Moncalieri a Daisy Osakue a far traboccare il vaso. Il messaggio è chiaro: “Intolleranti verso l’intolleranza. Il rispetto della persona prescinde colore, genere e religione”, come sfondo il volto di una ragazza nera con le labbra colorate di bianco, rosso e verde, davanti a un tricolore italiano.


ARTICOLI CORRELATI