Audit degli stabilimenti per l’export in Russia: attenzione alle truffe

Milano – Secono quanto comunica Assocaseari, a seguito di alcune segnalazioni da parte di diversi stati membri Ue, la Commissione europea ha contattato il servizio federale per il controllo veterinario russo (Rosselkhoznadzor) chiedendo lumi circa possibili mandati a terzi per effettuare gli audit negli stabilimenti lattiero caseari e di produzione di carne in Europa. La Rosselkhoznadzor ha chiarito, con una lettera ufficiale, che i controlli effettuati da terzi sono da ritenersi senza alcun valore ufficiale, nonché probabilmente delle truffe e che il servizio veterinario russo interagisce direttamente con i corrispettivi uffici dei diversi paesi europei e mai attraverso enti terzi.