Baccalaro (Farnese Vini): “La Gdo deve arrivare a un 50-60% del nostro fatturato”

Ortona (Ch) – Farnese Vini si muove con forza alla conquista della Gdo. A rivelarlo a Il Sole 24 Ore è il presidente dell’azienda, Filippo Baccalaro, che evidenzia come dopo aver segnato l’ennesimo record di crescita nel fatturato, chiudendo il 2017 a quota 67 milioni di euro (contro i 52,5 milioni di euro dei 12 mesi precedenti), la realtà con sede a Ortona (Ch) punti a incrementare il proprio presidio nella Distribuzione moderna. “Vogliamo consolidarci e rafforzarci sul canale della Grande distribuzione organizzata, che dal 19,5% di oggi deve arrivare a un 50-60% del nostro fatturato senza tuttavia fare sacrifici sul fronte della marginalità e della qualità della nostra offerta”, evidenzia Baccalaro. Farnese Vini oggi è presente in Gdo con etichette di fascia alta di prezzo all’interno d’insegne quali Metro, Coop Svizzera e Carrefour. E se l’obiettivo dichiarato di fatturato generale è quello del raggiungimento della soglia dei 100 milioni di euro entro il 2020, il primo semestre 2018 dell’azienda si è chiuso con un giro d’affari sviluppato pari a 32,4 milioni di euro, per un +11% sullo stesso periodo dello scorso anno e una proiezione di chiusura al prossimo dicembre a 75 milioni di euro.


ARTICOLI CORRELATI