Barilla: presentata a Cibus la pasta stampata in 3D

Parma – In occasione di Cibus, il salone internazionale dell’alimentazione, Barilla ha presentato il prototipo della prima stampante 3D per la pasta. Si tratta di una macchina che non solo replica in pochi secondi i formati classici di uso quotidiano, a cui siamo abituati da sempre, ma anche di progettare nuove forme. Basta scegliere dal pc la forma desiderata e le informazioni vengono trasmesse alla stampante che materializza inediti formati di pasta, pronti per essere cucinati. La stampante è in grado di lavorare un impasto a base di semola di grano duro e acqua, a cui è possibile aggiungere altri ingredienti a proprio piacimento. Il progetto è nato quattro anni fa, in collaborazione con il centro di ricerca olandese Tno (Organizzazione olandese per la ricerca scientifica applicata).