Belgio: il ministero dell’Agricoltura studia un piano d’emergenza per la peste suina

Bruxelles (Belgio) – Nei giorni scorsi sono stati riscontrati dieci casi di peste suina in Belgio. L’Autorità per la sicurezza alimentare (Afsca) del paese si è attivata con altri ministeri competenti per stabilire misure d’urgenza, evitando così il propagarsi del virus. Lunedì, inoltre, il ministro dell’Agricoltura belga, Denis Ducarne, ha chiesto all’Afsca di presentare al più presto un piano di emergenza che comprende l’uccisione di suini situati nella zona infetta. Sarebbero circa 4mila capi in oltre 60 aziende.


ARTICOLI CORRELATI