Biolife: per l’edizione 2019 (Bolzano, 21-24 novembre), occhi puntati su vino e latte

Bolzano – Si annuncia un’edizione di forte richiamo per gli operatori della produzione, dell’Horeca e della Gdo, quella di Biolife 2019. La manifestazione riservata ai prodotti biologici di qualità sarà in programma presso il quartiere fieristico di Bolzano dal 21 al 24 novembre prossimi. Accanto alla parte espositiva, che ogni anno richiama 200 espositori e oltre 40mila visitatori, per il secondo anno consecutivo spicca il programma eventi dedicato agli operatori professionali. A partire da giovedì 21 novembre, con il Bio Wine Festival, evento esclusivo dedicato ai vini biologici prodotti in Alto Adige, cui si affiancheranno per la prima volta quelli del Trentino. Un ulteriore momento di approfondimento per gli operatori del settore sarà, poi, “Organic 2030”, il congresso dedicato ai trend dell’agricoltura biologica in programma venerdì 22 novembre: incentrato sull’economia lattiera in Germania, Austria e Italia, sarà moderato da Annemarie Kaser, direttrice della Federazione latterie Alto Adige e offrirà l’occasione per fare il punto sul settore del latte, in particolare sulle prospettive di crescita della nicchia del biologico. “Le premesse per fare bene ci sono tutte: secondo l’ultimo rapporto Nomisma sul tema, nel 2018 in Italia il comparto del bio ha generato vendite per 3.562 milioni di euro, con un +8% rispetto al 2017”, commenta Thomas Mur, direttore di Fiera Bolzano.


ARTICOLI CORRELATI