Bombieri: il salumificio punta su risparmio energetico e sostenibilità ambientale

Buttapietra (Vr) – Un sistema innovativo, che integra la tecnologia di micro cogenerazione a turbina rendendo possibile un significativo risparmio economico e un’autoproduzione di energia, oltre a garantire la sostenibilità ambientale dei gas di scarico prodotti. Realizzato da Carlo Minozzi, progettista della CM Tecnologie di Isola della Scala (Vr), e installato nello stabilimento del salumificio Bombieri. L’impianto, attivo da sei mesi, è stato elaborato per ottenere ulteriori risparmi di energia termica necessaria alla produzione del vapore per la cottura dei prosciutti e la ventilazione delle celle di essicazione per i salami. “Si tratta di una turbina tipo quelle adottate in aeronautica, abbinata a un generatore elettrico che consente un significativo rendimento di energia disponibile a parità di consumi”, spiega Minozzi. Il risultato è un risparmio energetico di circa il 30%, a cui si aggiungono altri importanti benefici. Un progetto che ha suscitato l’interesse delle imprese nazionali ed estere che hanno contribuito alla realizzazione dell’impianto, giunti in visita allo stabilimento di Buttapietra.

In foto: una delegazione di tecnici proveniente dalla California, dove ha sede il produttore di turbine, insieme ai colleghi italiani e tedeschi, presenti anche i tecnici dell’azienda che ha fornito le caldaie modificate.