Brazzale, nuovo accordo integrativo per i dipendenti: benefit di 200 euro in welfare e ferie solidali

Zanè (Vi) – Gradita sorpresa, sotto l’albero di Natale, per i dipendenti Brazzale. Gli oltre 200 collaboratori italiani del Gruppo potranno beneficiare, infatti, di un nuovo accordo integrativo aziendale, che comprende un benefit di 200 euro netti in welfare. L’accordo, firmato nei giorni scorsi dall’azienda e dai sindacati Fisascat Cisl e Uiltucs Uil, sostituisce ed amplia l’integrativo territoriale della provincia di Vicenza, dove ha sede il quartier generale del Gruppo Brazzale (foto). Oltre al benefit, viene introdotto il meccanismo delle ferie solidali, che consente di regalare giorni ai colleghi in difficoltà che hanno esaurito le ferie spettanti. Infine, sono previsti orari di ingresso e di uscita più elastici per i dipendenti e l’anticipazione del Tfr per emergenze sanitarie o altri motivi. Nell’accordo è stato inserito anche il Baby Bonus da 1.500 euro per ogni nuovo nato, disponibile per tutti i dipendenti (leggi qui), introdotto dall’azienda a marzo 2017.