Bresaola della Valtellina Igp: nel 2013, calo a volume dell’1,1%. Bene l’affettato +5,65%

Sondrio – Secondo quanto reso noto dal Consorzio di tutela, le vendite di bresaola della Valtellina Igp, nel 2013, hanno subito un calo a volume dell’1,1%, pari a circa 12.400 tonnellate. In crescita del 5,65% a volume l’affettato, che vanta un’incidenza del 38,2% sul totale del prodotto certificato, pari a 4.715 tonnellate. Il banco taglio rappresenta ancora il reparto di vendita più importante, con un’incidenza del 61,8%. Per quanto riguarda l’export, esistono ottime prospettive per il prodotto nell’area mediorientale, mentre per quanto riguarda gli Usa, la situazione sembra ancora in stallo.