Calano del 3,3% gli acquisti di conserve di pomodoro in Italia

Roma – Tra luglio 2015 e giugno 2016 sono calati del 3,3% rispetto all’anno precedente gli acquisti di conserve di pomodoro presso la grande distribuzione italiana, come evidenzia un’analisi Ismea sui dati Market Track Nielsen. Nello stesso arco di tempo la spesa si è contratta del 2,7% a fronte di un aumento medio dei prezzi dello 0,5%. Nel dettaglio, le passate, che sono la tipologia più venduta, fanno registrare -1,9% dei volumi acquistati, -0,8% nei listini medi e -2,7% della spesa. Male anche le vendite di polpe di pomodoro e pomodori pelati, in calo rispettivamente del -5,8 e del -7,8% a volume. Crescono invece del 5,3% le vendite di prodotti Uht, nonostante un lieve aumento dei prezzi (+0,6%), che con una market share del 26% si consolidano come il secondo maggiore segmento di spesa dopo le passate di pomodoro (35%).