Cambio di governance per Mondodelvino: Marco Martini a capo del consiglio di gestione

Forlì (Fc) – Muta l’organigramma del gruppo Mondodelvino. Marco Martini, figlio di Alfeo, uno dei fondatori della realtà che oggi si compone di otto aziende in Italia e cinque controllate all’estero, si insedia alla testa del consiglio di gestione. Guiderà un gruppo di lavoro che delineerà le strategie di medio e lungo termine composto da Davide Zondini, a capo del settore amministrazione e finanza, Scipione Giuliani, supervisore enologia e acquisti, Gaetane Carron, reponsabile enologia e cantina, Luigi Bersano, direttore commerciale, ed Enrico Gobino, marketing manager. All’insegna di una struttura di governance duale, i neo nominati gestori di Mondodelvino riporteranno a un consiglio di sorveglianza in cui siederanno Alfeo Martini, Giorgio Rubini, Christoph Mack e Roger Gabb. “Il futuro non riguarda solo crescita e desiderio di risultato, ma soprattutto la volontà di perseguire il modello di sostenibilità sociale, ambientale ed economica delle nostre imprese”, spiega Marco Martini, nella sua prima dichiarazione in veste di presidente del consiglio di gestione. Come obbiettivi a medio termine, è evidenziato in una nota del Gruppo, si segnalano la volontà di continuare la crescita con una presenza diretta in Italia e nei mercati emergenti, il potenziamento delle capacità produttive e l’innalzamento degli standard certificativi, non solo in ambito di gestione ambientale ma anche etico-sociale.

 

In foto, il nuovo consiglio di gestione: da sinistra, Davide Zondini, Luigi Bersano, Enrico Gobino, Scipione Giuliani, Gaetane Carron e Marco Martini.