Campina accusata di fornire una miscela di latte pericolosa ai McDonald’s russi

Mosca (Russia) – Campina, società belga produttrice di formaggi è stata accusata di fornire ai ristoranti McDonald’s russi una miscela di latte pericolosa. A formulare l’accusa è Sergej Dankvert, a capo del Servizio federale per il controllo veterinario e fitosanitario. L’ente ha quindi rafforzato il monitoraggio dei formaggi importati in Russia per la celebre catena di fast food anche da altri Paesi dell’Unione Europea, come Repubblica Ceca e Germania.