Capitali belgi per il Brunello: il fondo Atlas Invest acquisisce Poggio Antico

Montalcino (Si) – Il fondo belga Atlas Invest, guidato dall’industriale Marcel van Poecke e operante nel settore energetico e immobiliare, investe sul Brunello. Acquisita l’azienda vitivinicola Poggio Antico, dal 1984 di proprietà della famiglia Gloder. Una realtà che si estende su circa 200 ettari di boschi, vigneti, uliveti e seminativi, a cui si aggiungono la cantina e un ristorante annesso. La superficie vitata complessiva è di 30 ettari a Sangiovese e di 2,5 ettari a Cabernet Sauvignon. Poggio Antico vede oltre l’85% della propria produzione esportata all’estero. A partire dal prossimo 1° agosto il passaggio di consegne: a guidare la realtà toscana, in sostituzione dell’attuale generale manager Paola Gloder, sarà Federico Trost, già direttore vendite di Brancaia e con un passato da export manager presso realtà di spicco come Santa Margherita, Genagricola e Casa Vinicola Tinazzi.