Caso Cospalat: l’Ue chiede chiarimenti

Bruxelles – Il commissario alla Salute Tonio Borg (foto), in risposta ad un’interrogazione dell’eurodeputato Andrea Zanoni sulla vicenda Cospalat, scoppiata a giugno, ha affermato: “La Commissione ha chiesto alle autorità italiane di trasmetterle informazioni sul caso di contaminazione da aflatossina M1 nel latte nel Friuli-Venezia Giulia e sulle misure adottate per proteggere la sanità pubblica”. E, rispetto alla sicurezza alimentare in Ue, ha aggiunto: “La Commissione non è a conoscenza di altri casi analoghi di contaminazione in altri Stati membri. L’efficace applicazione della legislazione unionale esistente in materia di sicurezza alimentare previene il verificarsi di simili casi di contaminazione”.