Centrale del latte Torino: nel 2013, ricavi consolidati per 98 milioni di euro

Torino – Il Consiglio di amministrazione della Centrale del latte di Torino, società quotata al segmento Star di Borsa italiana, attiva nella produzione e commercializzazione di latte fresco, derivati e prodotti ultrafreschi, ha approvato venerdì 7 marzo il progetto di bilancio relativo all’esercizio 2013 che verrà sottoposto all’Assemblea degli azionisti il 30 aprile 2014. Il Gruppo, nonostante il difficile quadro economico, è riuscito a mantenere stabili le vendite, registrando al 31 dicembre 2013 ricavi netti consolidati pari a 98 milioni di euro, in linea con i 98,4 milioni di euro dell’esercizio precedente. L’indebitamento del Gruppo è di 5,7 milioni di euro rispetto all’esercizio 2012. Il margine operativo lordo (Ebitda) risulta pari a 5,3 milioni di euro rispetto ai 6,3 milioni di euro registrati l’anno precedente, mentre il risultato operativo (Ebit) si attesta a 1,1 milione di euro rispetto ai 314 mila euro dell’anno precedente. L’esercizio 2013 chiude con un risultato netto pari a 1,2 milione di euro rispetto al risultato netto negativo di 563mila euro registrato al 31 dicembre 2012.