“Cibus è Italia” apre le porte ai buyer internazionali

Milano – 22 buyer provenienti da Turchia, Polonia, Serbia, Austria, Slovenia, Svizzera e Montenegro sono stati protagonisti della giornata di incontri d’affari, che si è svolta ieri presso il Padiglione Expo di Federalimentare “Cibus è Italia”. Gli operatori, selezionati da Ice, hanno incontrato le aziende agroalimentari italiane e, per tre giorni, visiteranno le sedi produttive di alcune imprese. Si tratta solo del primo appuntamento del programma b2b promosso per l’occasione da Federalimentare, Fiere di Parma e Ice. Il 3 giugno sarà, infatti, la volta dei buyer di Danimarca, Finlandia, Germania, Norvegia, Svezia e Islanda, mentre il 9 giugno arriveranno operatori da Cina, Hong Kong, Qatar, Arabia Saudita. Alla fine del semestre di Expo2015  saranno passati nella lounge del padiglione “Cibus è Italia” circa 2.000 operatori provenienti da 50 diversi Paesi.