Commercio equosolidale: in Francia, un business da oltre 1 miliardo di euro

Parigi (Francia) – Oltre 1 miliardo di euro: è quanto vale oggi il commercio equosolidale in Francia. Registrato un aumento record del 10% nelle vendite lo scorso anno, secondo un sondaggio elaborato per Max Havelaar France e rilanciato dall’agenzia Ice di Parigi. Positive le performance sia per le filiere internazionali (+7% nel 2017) sia per quelle ‘made in France’ che sono cresciute del 17% negli ultimi 12 mesi. Un boom che racconta di una rivalutazione del ruolo dei produttori da parte dei consumatori. E se il prezzo rimane il primo criterio d’acquisto, c’è sempre più sensibilità verso il luogo di fabbricazione e le condizioni di produzione.


ARTICOLI CORRELATI