Concorso ‘Zampone e Cotechino Modena Igp degli chef di domani’: vince l’Istituto De Carolis (Perugia)

Modena – Nel corso della settima edizione della festa dello Zampone e del Cotechino Modena Igp, andata in scena dall’8 al 10 dicembre, si è svolto il concorso nazionale di cucina riservato agli istituti alberghieri. A decretare i vincitori, sabato 9 dicembre, è stato Massimo Bottura, chef tristellato, insieme alla Giuria, composta dall’Assessore del Comune di Modena, Ludovica Carla Ferrari e da Paolo Ferrari, Presidente del Consorzio Zampone e Cotechino Modena Igp. Si è classificato al primo posto l’Istituto Alberghiero G. De Carolis di Perugia con lo Zampone Modena Igp ai neri dell’Umbria; al secondo posto l’Istituto Ipsseoa Costaggini di Rieti con Un modenese in Cina; al terzo posto l’Istituto Caterina De’ Medici  di Gardone Riviera in provincia di Brescia, con il Tiramisù al Cotechino Modena . Oltre ai primi tre classificati, è stata conferita anche una menzione speciale alla scuola Spallanzani di Modena “per la passione, la dedizione e l’impegno profuso nella sua attività sul territorio”. Lo chef Massimo Bottura, con il suo sous chef  Davide Di Fabio, ha assaggiato tutte le dieci ricette finaliste. Il presidente del Consorzio Zampone e Cotechino Modena, Paolo Ferrari,  molto soddisfatto ha dichiarato: “Iniziative come queste sono molto importanti per la città, per il territorio e per i nostri prodotti. Arrivederci all’anno prossimo per l’ottava edizione delle Festa”.

In foto: la premiazione dell’Istituto vincitore