Confcommercio: negli ultimi 20 anni cala la spesa per gli alimentari. Cresce quella per le telecomunicazioni

Roma – Secondo uno studio di Confcommercio dal 1992 a oggi la quota della spesa degli italiani dedicata all’alimentazione (insieme ad abbigliamento, mezzi di trasporto e benessere personale) è scesa del 2% circa. In forte crescita, invece, i consumi per le telecomunicazioni, la cui incidenza passa dallo 0,8% del 1992 al 3,3% del 2012. La spesa per l’alimentazione in casa cresce solo nel 2012, ma è un trend condizionato dal forte crollo dei redditi, che ha spostato la spesa verso i beni essenziali.