Consiglio agricoltura Ue: 500 milioni di euro a sostegno del settore lattiero caseario

Bruxelles (Belgio) – Nuove misure a sostegno del settore lattiero caseario europeo. Nel corso del Consiglio dei ministri dell’Agricoltura Ue, in scena oggi a Bruxelles, è stato raggiunto l’accordo su un piano di sostengo di 500 milioni di euro: 150 milioni saranno destinati a finanziare la programmazione volontaria per ridurre la produzione di latte; i restanti 350 milioni verranno redistribuiti e impiegati per le misure stabile dai singoli stati. All’Italia sono stati destinati 21 milioni di euro, che potranno essere utilizzati per “sostenere regimi di qualità, incentivare gli allevamenti al pascolo, introdurre misure di supporto al credito o favorire aggregazione e cooperazione tra allevatori”, come riporta una nota del Mipaaf. Parzialmente soddisfato il ministro dell’Agricoltura, Maurizio Martina: “Finalmente non solo misure spot, ma anche potenzialmente interventi strutturali per affrontare la crisi del settore lattiero. C’è il sostegno alla programmazione produttiva del latte che varrà per tutta Europa con tempi e risorse certe, sul quale avremmo voluto ancora più coraggio da parte della Commissione. Il budget da 350 milioni su misure flessibili, anche di medio periodo, in qualche modo disegna un primo punto di partenza per la costruzione di una Ocm Latte ed è importante che sia indirizzato per la salvaguardia soprattutto dei piccoli produttori”.