Coop: al via ‘Origini trasparenti’

Roma – Coop anticipa la normativa europea sull’etichettatura degli alimenti e rende trasparente l’origine dei suoi prodotti. Da oggi pomeriggio (29 ottobre) è infatti attivo il sito www.cooporigini.it, a cui è possibile collegarsi per ottenere informazioni sulla filiera e le materie prime di molti prodotti in vendita nei supermercati della catena di distribuzione. L’operazione si inserisce nella campagna ‘Origini trasparenti’, avviata dalla Coop per rendere nota la provenienza delle materie prime con cui sono fatti i prodotti del proprio marchio. Sono coinvolti circa 1.400 alimenti confezionati, dalla passata di pomodoro allo yogurt, dal latte ai cereali. Sulla nuova piattaforma, collegata al sito istituzionale www.e-coop.it, il consumatore, digitando il codice a barre o il nome del prodotto, avrà subito disponibili le informazioni relative alle modalità di produzione e al Paese di provenienza delle materie prime. Una App disponibile su piattaforma iOS ed Android consente di ottenere le stesse informazioni offerte dal sito, semplicemente fotografando il codice a barre presente sul prodotto. E per chi non usa Internet abitualmente, nei punti vendita saranno disponibili anche dépliant informativi cartacei. Con questa iniziativa Coop anticipa l’entrata in vigore della nuova normativa Ue sull’etichettatura degli alimenti, prevista per il dicembre del 2014. “Il mercato migliora se i consumatori sono più informati”, ha dichiarato il presidente di Coop Italia Marco Pedroni. “E questo dell’origine delle materie prime è un progetto a cui lavoriamo da anni, con rigore e determinazione”.