Coop Terracina chiude sabato. Convocato un tavolo di lavoro in Regione Lazio

Terracina (Lt) – L’ultimo giorno di apertura della Coop di Terracina, dove lavorano 32 dipendenti, sarà sabato 11 novembre. E’ quanto è stato deciso dai vertici del gruppo Unicoop Tirreno, che hanno annunciato recentemente un piano di ristrutturazione. Per i prossimi giorni i sindacati hanno organizzato assemblee e scioperi. Intanto, la catena fa sapere che la chiusura è “conseguenza del protrarsi di perdite di gestione non più sostenibili alla luce degli obiettivi di risanamento che la Cooperativa si è assegnata con il proprio piano industriale”. Sulla vicenda è intervenuto anche il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, annunciando la convocazione di un tavolo tra azienda e sindacati: “Abbiamo convocato, in accordo con l’assessore della Regione Lazio al Lavoro, Lucia Valente, tra due giorni, venerdì 10 novembre, un tavolo regionale con azienda e sindacati in merito all’annunciata chiusura del punto vendita di Unicoop Tirreno a Terracina. Il nostro obiettivo è quello di scongiurare che i 32 dipendenti restino senza lavoro. Vogliamo far emergere soluzioni alternative ai licenziamenti e accertare se vi siano offerte per rilevare l’attività da parte di imprenditori anche mediante la cessione dello storico punto vendita a terzi; ipotesi, questa, che potrebbe permettere la salvaguardia occupazionale”.