Crefis: in giugno calano i prezzi dei suini e la redditività dei prosciutti di Parma

Mantova – Secondo dati resi noti dal Crefis (Centro ricerche economiche sulle filiere suinicole), il prezzo medio mensile di giugno dei suini da macello (156-176 Kg) quotati alla borsa merci di Modena è stato pari a 1,633 euro/Kg. Rispetto a maggio si registra un calo del -1,4%, mentre su base annuale l’incremento è del +19,3%. La redditività della fase d’allevamento, in Italia, è diminuita del -0,8% rispetto al mese precedente, ma rispetto a giugno 2016 è aumentata del +14,2%. Il prezzo della coscia fresca pesante per crudo tipico è rimasto stabile a 5,198 euro/Kg (-0,05%), mentre quello della tipologia leggera è salito a 4,933 euro/Kg (+0,9%). In giugno, la redditività dei prosciutti di Parma Dop è peggiorata rispetto a maggio: -3,9% nel caso della tipologia leggera e -1,5% nel caso di quella pesante. Aumenta invece la redditività dei prosciutti non tipici, con variazioni congiunturali del +3% per il prosciutto leggero e del +1,5% per quello più pesante. Rispetto a giugno 2016, la redditività dei prosciutti di Parma Dop è peggiorata nel caso della tipologia leggera (-3,7%), mentre è migliorata del +1,7% per quella pesante. Andamento opposto per l’Indice Crefis dei prosciutti non tipici: +4,9% per il leggero e -2,3% per il pesante.