Decreto Enoturismo: Uiv e Mtv plaudono all’intesa tra governo e regioni

Roma – Unione Italiana Vini e Movimento Turismo del Vino plaudono all’approvazione del Decreto relativo alle “Linee guida e gli indirizzi in merito ai requisiti e agli standard minimi di qualità per l’esercizio dell’attività enoturistica” da parte della Conferenza Stato-Regioni. “Unione Italiana Vini si è spesa molto in questi anni affinché fossero definiti dei principi e trovate delle linee guida condivise per le attività enoturistiche a livello nazionale”, spiega Ernesto Abbona, presidente Uiv. “Siamo certi che, attraverso questa nuova opportunità, l’intero comparto trarrà grandi benefici soprattutto in termini di valorizzazione dei territori”. Gli fanno eco le parole di Nicola D’Auria, numero uno nazionale Movimento Turismo del Vino: “Ora, viene data finalmente una puntuale definizione di ‘Enoturismo’, vengono completate alcune semplificazioni fiscali per le aziende agricole e vengono definiti anche degli standard minimi di qualità dei servizi offerti. Inoltre, il settore viene dotato di un quadro normativo completo e armonizzato a livello nazionale”.


ARTICOLI CORRELATI