Esselunga contribuisce al restauro de la Lapidazione di Santo Stefano, del Vasari

Pisa – Si è concluso il delicato restauro dell’opera di Giorgio Vasari la Lapidazione di Santo Stefano, custodita nella Chiesa dell’Ordine di Santo Stefano dei Cavalieri a Pisa. Il restauro del dipinto partì in seguito all’appello – accolto con entusiasmo da Esselunga – della locale Soprintendenza e di Monsignor Aldo Armani. Progettato e diretto da Alba Macripò, storico dell’arte della Soprintendenza di Pisa, il restauro è stato eseguito da Nadia Presenti e si è avvalso di numerose collaborazioni scientifiche. “Non è certo la prima volta che Esselunga dedica la propria attenzione al recupero di importanti opere artistiche. […] L’opera, così mirabilmente tornata alla sua originaria bellezza nella straordinaria composizione di forme e colori, potrà essere nuovamente apprezzata ed ammirata in questa prestigiosa collocazione dagli studiosi e dagli interessati all’arte ed alla cultura quale preziosa testimonianza che il Rinascimento ci ha lasciato”, ha affermato Giovanni Maggioni, vice presidente di Esselunga.