ESTERI
Acquisizione Amazon-Whole Foods nel mirino del Congresso americano

Washington (Usa) – Il recente annuncio dell’acquisizione da parte di Amazon della catena retail Usa Whole Foods per un’operazione valutata in 14 miliardi di dollari sta scatenando non poche polemiche Oltreoceano. Negli ultimi giorni, alcuni membri del Congresso avrebbero infatti sollecitato l’Antitrust a esaminare nel dettaglio questa fusione, nel timore che possa danneggiare sia i lavoratori, sia l’intero comparto del retail nazionale. “Il Congresso ha la responsabilità di esaminare con grande attenzione questa fusione prima che avvenga. In caso contrario, rappresenterebbe una grave mancanza verso i nostri elettori”, scrive in una lettera diretta al presidente della Commissione Giustizia americana il deputato alla Camera dei Rappresentanti David Cicilline. Che aggiunge: “Si tratta di una transazione importante. Dovremmo esaminarla attentamente, comprenderne le implicazioni… per i posti di lavoro, la concorrenza, il mercato e l’impatto sui consumatori”. Per il momento, Amazon non ha rilasciato commenti sulla vicenda.