ESTERI
Alibaba scommette sul vino ed entra nel capitale di 1919.cn

Shanghai (Cina) – Il colosso cinese dell’e-commerce, Alibaba, rende noto che investirà 2 miliardi di yuan (circa 250 milioni di euro) per l’acquisizione di una quota del 29% in 1919.cn, noto importatore e retailer di vini locale, di cui diventerà di fatto il secondo maggior stakeholder. Una mossa che consentirà ad Alibaba di incrementare sensibilmente il suo business in campo vinicolo, un settore dalle ampie prospettive di sviluppo in Cina. Lo scorso anno 1919.cn ha registrato un fatturato in crescita del 16%, a 3,36 miliardi di yuan, e stima di chiudere il 2018 a 4,5 miliardi. La previsione per il 2019, invece, è di chiudere a 7 miliardi di yuan. Oltre a essere un importatore, 1919.cn vende vino, birra e superalcolici direttamente ai consumatori cinesi attraverso il proprio sito, dove si trovano bottiglie locali ma anche francesi, australiane, spagnole, cilene, italiane e statunitensi.


ARTICOLI CORRELATI