ESTERI
Crescono del 7,5% le esportazioni di vino cileno

Santiago del Cile (Cile) – Durante i primi 8 mesi del 2013, le esportazioni di vino cileno hanno raggiunto il valore di 1.220 milioni di dollari, in crescita del 7,5% rispetto allo stesso periodo del 2012 e totalizzando 598 milioni di litri, con un aumento, a volume, del 32%. A renderlo noto è l’ufficio Ice con sede nella capitale cilena, in base agli ultimi dati resi noti dall’Associazione di categoria Vinos de Chile. Del totale esportato, il 74,8% corrisponde a vino imbottigliato (pari a 913,5 milioni di dollari), sebbene registrando una flessione dello 0,25% rispetto allo stesso periodo del 2012. Per quanto riguarda i mercati di destinazione, invece, al primo posto si posizionano gli Stati Uniti con 134,8 milioni di dollari, seguono Regno Unito (122,9 milioni) e Giappone (72,9 milioni).