ESTERI
Firmata la Trans-Pacific partnership

Atlanta (Georgia, Usa) – Intesa raggiunta per l’accordo di libero scambio tra 12 paesi dell’area del Pacifico. La Trans-Pacific partnership permetterà legami commerciali più stretti tra le due sponde del Pacifico. I paesi partecipanti sono da una parte: Stati Uniti, Canada, Messico, Perù e Chile; e dall’altra: Giappone, Singapore, Malaysia, Brunei, Vietnam; oltre ad Australia e Nuova Zelanda. Secondo alcuni osservatori, l’accordo ha la specifica funzione di rafforzare la presenza commerciale statunitense nella regione, che sviluppa circa il 40% circa dell’economia mondiale.