ESTERI Germania: dal 1° ottobre nuova normativa sugli scambi intracomunitari

Berlino – Dal 1° ottobre 2013 entrerà in vigore una nuova norma introdotta dal ministero delle Finanze per le aziende tedesche che effettuano scambi di beni intracomunitari. A darne notizia è Assocaseari, secondo cui i fornitori tedeschi potranno quindi richiedere alle aziende italiane una dichiarazione o una prova alternativa per dimostrare di aver ricevuto la merce. I venditori tedeschi dovranno presentare per ogni fattura verso paesi comunitari una dichiarazione che attesta che la merce è stata effettivamente consegnata nel Paese di destinazione, per poter usufruire dell’esenzione Iva nel Paese da cui la merce proviene.