ESTERI
Il Prosciutto di Parma sbarca nel Paese del Sol Levante

Tokyo (Giappone) Il prosciutto di Parma sarà presente con una propria area dedicata al Foodex di Tokyo, in scena da oggi al 7 marzo. Una partecipazione volta a consolidare un mercato che, negli ultimi anni, ha registrato una crescita costante. Anche nel pre-affettato: solo nel 2013, sono stati importati in Giappone oltre 20mila prosciutti affettati, per la produzione di oltre 560mila vaschette (in crescita di circa il 24%). Un dato interessante, considerate le diverse abitudini alimentari dei consumatori nipponici. A questo proposito, il Consorzio di tutela ha ideato un variegato programma di attività educative e di sensibilizzazione sul territorio, tra cui seminari formativi, collaborazioni con importanti catene di ristorazione italiana e video tutorial per la formazione degli addetti ai lavori. Ma non solo. Grazie al coinvolgimento di alcuni food stylist giapponesi, il prosciutto di Parma è stato abbinato a tipici ingredienti nipponici secondo i gusti locali, segno della grande versatilità del prodotto.