ESTERI
In Inghilterra censurato lo spot del retailer Iceland contro l’olio di palma

Londra (Inghilterra) – Uno spot di Natale giudicato troppo politico. E per questo censurato. E’ quello realizzato dall’insegna britannica Iceland in collaborazione con Greenpeace. Con un’animazione stile cartoon e la voce dell’attrice Emma Thompson che recita una filastrocca, il video racconta la storia di un piccolo orango scappato dalla sua foresta a causa dell’uomo, responsabile della distruzione del suo habitat per colpa dell’olio di palma. Un ingrediente tanto criticato, che la Catena ha provveduto a eliminare da tutti i prodotti Mdd. L’authority per la pubblicità ha però proibito ad Iceland di mandare in onda sui canali televisivi il video come ‘pubblicità di Natale’ perché contenente un messaggio politico, contrario a quanto previsto dalle norme del Broadcast code of advertising practice. La vicenda ha comunque sollevato un gran polverone, con la stampa inglese e internazionale a dedicare spazio a questa censura, tanto che il video su youtube ha già superato 3 milioni di visualizzazioni (clicca qui).


ARTICOLI CORRELATI