ESTERI
Meno dazi sull’importazione di latte e derivati in Israele

Tel Aviv (Israele) – Naftali Bennett, ministro israeliano dell’Economia e del commercio, ha annunciato negli scorsi giorni la sostanziale riduzione dei dazi sull’importazione di una serie di prodotti del settore lattiero-caseario, tra cui burro confezionato, latte e crema (concentrati e non concentrati), siero di latte e yogurt. Dazi che, attualmente, ammontano a oltre il 100% del valore del prodotto. Ma che con il nuovo ordine saranno ridotti al solo il 20%. Un provvedimento che si inserisce nel più ampio progetto di riforma del mercato del latte voluto dal governo israeliano per aumentare la competitività e ridurre i prezzi.