ESTERI
Prodotti alimentari europei fermi nei porti indiani

Mumbai (India) – Tonnellate di prodotti alimentari e di alcolici provenienti dall’Unione Europea sono bloccati nei porti indiani perché non conformi alle nuove regole in materia di etichettatura. È quanto riporta oggi l’Ansa, che parla anche di 35 container carichi di olio di oliva italiano e spagnolo fermi da circa due mesi a Mumbai. “Queste bottiglie di olio d’oliva non sono state sdoganate perché nell’etichetta non è indicato il contenuto di sale. Le autorità stanno interpretando alla lettera le normative in materia di sicurezza alimentare, ma spesso è impossibile per i produttori adeguarsi perché sono troppo stringenti”, spiega Amit Lohani, responsabile del Forum of Indian Food Importers (Fifi), associazione che rappresenta gli importatori di prodotti alimentari.