ESTERI Ue, Paolo De Castro: “Il latte è un settore da tutelare”

Bruxelles – Nel corso della conferenza sul futuro del lattiero caseario dopo il 2015, in scena oggi a Bruxelles, è intervenuto l’onorevole Paolo De Castro (foto), presidente della commissione Agricoltura del parlamento europeo. “L’adozione del “pacchetto latte”, la gestione dello scenario “post quote”, la possibilità per i formaggi a denominazione d’origine di avvalersi di strumenti di gestione dell’offerta testimoniano le azioni concrete intraprese per contrastare le crisi di mercato, grazie all’identificazione di strumenti di sostegno efficaci. È anche vero che, come abbiamo sempre sostenuto negli ultimi mesi, questi passi incoraggianti non sono ancora sufficienti a mitigare gli inevitabili squilibri di un mercato caratterizzato da una forte volatilità. Come parlamento avevamo messo sul tavolo negoziale una prima proposta con l’obiettivo di avviare concretamente una fase di gestione del post-2015. Proposta che non ha trovato riscontro da parte delle altre istituzioni, facendo perdere così l’opportunità di avviare seriamente quella fase operativa necessaria per accompagnare i produttori europei oltre il 2015. Adesso non sono ammessi altri tentennamenti”, ha concluso De Castro.